Pinot Grigio Doc delle venezie e FAI: una collaborazione a sostegno dell’heritage italiano

04, Lug 2024 | post

Il Consorzio DOC delle Venezie al fianco di FAI Giovani Milano in occasione della Festa d’Estate di venerdì 5 luglio presso i Giardini di Villa Necchi Campiglio.

Verona, 4 luglio 2024 – Il Consorzio DOC Delle Venezie – la più estesa denominazione d’origine a livello nazionale che riunisce gli operatori della filiera produttiva del Pinot Grigio di Friuli-Venezia Giulia, Trentino e Veneto – a partire da settembre sarà al fianco del FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano – a sostegno del Calendario Eventi della Fondazione.

Una prestigiosa collaborazione che verrà inaugurata domani venerdì 5 luglio a partire dalle ore 20:00 in occasione della Festa d’Estate organizzata dal gruppo dei Volontari FAI Giovani Milano nei Giardini di Villa Necchi Campiglio (Via Mozart, 14), che saranno allestiti nello stile dei Giardini Majorelle a ricordare un vero e proprio riad nel cuore del capoluogo lombardo. Un primo appuntamento, dunque, per il Consorzio di tutela a sostegno delle attività del FAI, durante il quale gli ospiti potranno degustare freschi calici di Pinot Grigio DOC Delle Venezie tra spazi di cultura, divertimento, buona musica ed altre eccellenze del Made in Italy.

A unire le strade del FAI e del bianco fermo italiano a denominazione d’origine più consumato a livello internazionale è proprio l’impegno comune nella salvaguardia e nella promozione del territorio, delle sue eccellenze e di un’eredità culturale unica ed inimitabile. Proprio tra queste eccellenze si colloca il Pinot Grigio DOC delle Venezie, divenuto prodotto iconico del Belpaese, che grazie al lavoro attento e costante del Consorzio di tutela in pochi anni ha saputo conquistare il consumatore globale. La DOC delle Venezie ricopre oggi un ruolo fondamentale nella valorizzazione della qualità e del patrimonio vitivinicolo nazionale ed è per questo che ha deciso di affiancarsi alla Fondazione con l’obiettivo di promuovere le bellezze artistiche e naturalistiche italiane.

Non solo eccellenza agroalimentare. La denominazione d’origine Delle Venezie si estende su un’area ampia e interregionale, il Triveneto, la cui storia e cultura sono figlie della Grande Repubblica di Venezia, con le sue prestigiose università, le città, le ville e i monumenti celebri in tutto il mondo, a cominciare da Venezia, ma anche Verona, Vicenza, Padova e Treviso, oltre a Trento, Udine, Pordenone, Trieste e altre ancora.

Fondo per L’Ambiente Italiano
Il FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano è una fondazione italiana senza scopo di lucro che opera grazie al sostegno di privati cittadini, aziende e istituzioni per la salvaguardia del patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano. Fondato nel 1975 su modello del National Trust britannico e affiliato all’International National Trusts Organisation, il FAI tutela il patrimonio collettivo, salvando, restaurando, aprendo al pubblico e valorizzando monumenti e luoghi di natura italiani, che riceve in donazione o in concessione. www.fondoambiente.it

Consorzio tutela DOC Delle Venezie
Costituito nel 2017, è il più grande modello di integrazione interregionale che include in un’unica denominazione di origine la Regione Friuli Venezia Giulia, la Provincia autonoma di Trento ed il Veneto. Rappresenta una superficie vitata di circa 27.000 ettari, una produzione pari a circa 240 milioni di bottiglie all’anno e una filiera produttiva costituita da 6.141 viticoltori, 575 aziende di vinificazione e 371 aziende di imbottigliamento. Il Pinot Grigio del Nord-Est rappresenta oggi l’85% del Pinot Grigio italiano ed il 43% di quello mondiale. www.dellevenezie.it

 

Delle Venezie heritage

Contatti

Contattaci

Se vuoi entrare a far parte del Consorzio delle Venezie, se hai bisogno di maggiori informazioni o semplicemente per un saluto, non esitare a contattarci. Di seguito puoi trovare le nostre coordinate.

Sede operativa

via Pallone 20
37121 Verona
CF 04418130276

Chiamaci

info@dellevenezie.it
+39 045 494 3850
Lun - Ven
9:00-18:00

Vuoi scriverci un messaggio?

Contattaci